200 milioni di euro per le Pmi valdostane

0
68

Ratificato anche in Valle d’Aosta l’accordo nazionale sottoscritto da Confindustria Piccola Industria e il gruppo Intesa Sanpaolo per un plafond complessivo di 10 miliardi di euro destinato alle Pmi.

Nello specifico, le aziende valdostane avranno a disposizione circa 200 milioni di euro tra prodotti, eventi e servizi di consulenza per attività di internazionalizzazione, di costituzione di Reti d’Impresa, di finanza straordinaria e di sviluppo.

Hanno presentato l’iniziativa Monica Pirovano, presidente di Confindustria Vda, Antonio Nucci, direttore regionale Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta di Intesa Sanpaolo, Cristina Balbo, direttore Area Piemonte Nord Est e Valle d’Aosta di Intesa Sanpaolo, Aldo Bonomi, direttore di RetImpresa e Fulvio D’Alvia, presidente di RetImpresa.

E’ un’opportunità interessante – ha commentato Monica Pirovano, presidente di Confindustria Valle d’Aosta -. Anche per quelle imprese valdostane che vogliono mettersi insieme pur appartenendo a comparti produttivi o settori differenti. L’obiettivo – ha quindi aggiunto – è fare sinergia con Chambre e le altre Associazioni e con Intesa per far capire che è un mezzo utile per superare i limiti dimensionali e potrebbe essere anche utilizzato in occasione di Expo 2015 per promuovere il nostro bellissimo territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here