Streparava nuovo presidente della Camera di Commercio Italo-Cinese

2
121

Pier Luigi Streparava, ex numero uno di Ucimu, è stato nominato nuovo presidente della Camera di Commercio Italo-Cinese, istituto fondato nel 1970 e tra i primi in Occidente ad a aprire un dialogo con il Paese del Dragone.

L’imprenditore bresciano, classe 1942, già presidente della Streparava Spa, società all’avanguardia nella produzione di macchine utensili e componentistica per il settore dell’auto, è anche tesoriere di Ucimu e membro del board dell’Associazione.

Luigi Galdabini, presidente Ucimu, ha così commentato l’incarico affidato al suo predecessore: “L’associazione è orgogliosa che Pier Luigi Streparava sia oggi chiamato a guidare un istituto così di tale prestigio e autorevolezza quale la Camera di Commercio Italo-Cinese, il cui operato risulta fondamentale per le imprese italiane, che sempre di più hanno nella Cina un mercato di grande interesse. Sono certo – ha concluso – che l’esperienza di imprenditore orientato al mercato internazionale di Streparava sarà prezioso contributo all’operato futuro della Camera”.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here